The girl in the fountain, il docu-film su Anita Ekberg

1 Dic 2021 | Stories

La storia della Divina de La Dolce Vita imprigionata dalla scena mitica del bagno a Fontana di Trevi

La scena di Federico Fellini che ha reso famosa la star Anita Ekberg diventa nel docu-film sulla sua vita The girl in the Fountain, una prigione per l’attrice svedese. Eternamente legata a quell’unico fotogramma potente che ha cambiato il Cinema ma che non ha reso felice l’attrice nella vita e nella carriera.
Nel documentario si alternano filmati d’archivio di Anita Ekberg con la storia di una star contemporanea, Monica Bellucci che interpreta sé stessa e ripercorre le fragilità di Anita. Un parallelismo sul divismo di allora e di oggi e della vita della delle conseguenze anche drammatiche.
Monica Bellucci in un’intervista sul documentario: “Un progetto fuori da tutto che non si può incasellare. Un piccolo gioiello umile di ringraziamento. Sono contenta se ridiamo luce a una donna a cui molto è stato tolto dalla vita, che era arrivata in questo paese con energia, spenta poi anche come artista.”
Il docu-film diretto da Antongiulio Panizzi, scritto da Paola Jacobbi e Camilla Paternò è stato presentato presentato in anteprima al Torino Film Festival.

 

Orgogliosi della parrucca bionda firmata Rocchetti&Rocchetti per Monica Bellucci che interpreta Anita Ekberg

Immagini del film in uscita i primi di dicembre

Se vuoi vedere altre parrucche bionde guarda qui

 

Leggi le altre stories

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]